nautilus

Il cucchiaio

IMG_7196

Senza di lui, la nostra Checca non avrebbe senso e motivo di esistere. La parola cucchiaio deriva dal latino coclea (chiocciola), che riporta alla spirale del Nautilus, la forma più perfetta in natura, e noi siamo grandi fan della proporzione aurea. Gli antichi romani li fabbricavano in osso o metallo; con il manico a punta o doppia punta per aprire molluschi, forare uova ed utilizzarlo anche come forchetta. Molti grandi Chef scelgono il cucchiaio invece della forchetta per i loro assaggi.

thebox

The box

Ciao Checca doveva nascere in un posto speciale.
Ad ospitarci è un Palazzo del 600’ protetto dai Beni Culturali italiani.
La nostra cucina di Roma con vista su Piazza di Firenze; è the box, un contenitore di ricerca, gusto e creatività, concepito e costruito in modo che passanti e clienti possano vedere dove e come vengono preparati i piatti del nostro menù.

manifesto

Il manifesto

La nostra Checca non è un’insalata di pasta ma un delizioso piatto caldo da mangiare con il cucchiaio. L’origine è nella cucina romana; pasta, pomodori a grappolo, mozzarella, sale, olio, basilico. Tutto condito a crudo. E la nostra è buonissima. Perché selezioniamo gli ingredienti migliori provenienti da aziende agricole rispettose dell’ambiente, del territorio e dei cicli produttivi, e non ci facciamo mai prendere dalla fretta. Soprattutto in cucina. Le ricette di Ciao Checca, tutte di casa e preparate con amore, hanno il giusto bilanciamento di fibre, proteine
e carboidrati. Tutto è naturale, niente forno a microonde, intrugli chimici o sofisticazioni.
Ciao Checca non sostiene lo sfruttamento del lavoro, del bestiame, delle risorse e dei terreni agricoli;
il cibo per noi è rispetto, cultura, storia, passione, tradizione e fantasia. Ma soprattutto è una cosa onesta.

LA NOSTRA CHECCA DÀ IL MEGLIO DI SÉ NEI PRIMI 30 MINUTI.

cover1

La nostra storia

È ancora tutta da scrivere ma alla base di tutto c’è la passione per la nostra Pasta alla Checca di famiglia e per il mangiare buono, sano, rispettoso dell’ambiente, dei cicli produttivi e della storia. Da dove nasce l’ispirazione? Un bel giorno, dopo molti mesi all’estero, dopo tanto street-food, e con un pizzico di nostalgia per i sapori di casa, ci siamo fatti due domande.
Uno - perchè al contrario di tutti i take-away etnici del pianeta che tanto amiamo, dove si arriva, si ordina e si attende con l’acquolina in bocca che la cucina faccia il suo corso, il cibo “veloce” in’Italia non è quasi mai cucinato espresso e spesso ha la digeribilità di un Sanpietrino?
Due - perché quasi nessuno al mondo propone la Checca nel suo menù e chi lo fa la svilisce ad una scotta e poco edificante insalata di pasta? Da qui l’idea di di costruire, attorno alla nostra inimitabile Checca, una mondo di ricette di casa ricche di gusto, di storia e unite dalla stessa sana filosofia culinaria.

Ricette di casa cucinate al momento, condimenti a crudo, piatti completati davanti ai vostri occhi con il giusto bilanciamento di fibre, carboidrati e proteine, preparati con le migliori materie prime possibili.
Il cibo è rispetto, cultura, storia e fantasia, ma anche gusto, divertimento, scoperta. Vi chiediamo solo qualche minuto di pazienza; il tempo necessario per una cottura espressa.

Dopo di che potete scegliere se mangiare all’interno del punto vendita o portare le nostre ricette via con voi nel centro storico più bello del mondo.